Medaglie golose – Cucinare con i figli con Tumanji

Il 19 marzo è la festa del papà; prezioso, protettivo e amorevole ogni giorno dell’anno.
E se oggi lo coccolassimo noi con un regalo speciale?
Quale miglior ricompensa d’amore se non cucinare per lui medaglie per il miglior papà del mondo!
Mi vengono in mente medaglie speciali, gustose, ripiene di prosciutto e formaggio, da mangiare in un sol
boccone.

MEDAGLIE GOLOSE (dai 6 anni in su)
Per 4 persone

1 ROTOLO DI PASTA SFOGLIA
40 GR DI PROSCIUTO COTTO A CUBETTI
100 GR DI RICOTTA
40 GR DI FONTINA A CUBETTI
SALE
TUORLO D’UOVO PER SPENNELLARE

La prima cosa da fare è stendere la pasta sfoglia (questo lavoro lo faremo noi adulti perché la pasta è molto delicata e si rompe facilmente) e trovare un accessorio rotondo né troppo grande né troppo piccolo per dare la forma alle nostre medaglie.
I bimbi si divertono molto a formare le sagome nel pongo e qui non è diverso; saranno abilissimi a creare dei piccoli cerchi sulla pasta sfoglia, riprendere quella avanzata e ristenderla di nuovo per fare altre forme.
In questo vi sorprenderanno davvero!
Una volta create le nostre medaglie i nostri piccoli avranno la responsabilità di mettere al centro delle forme create cubetti di fontina, prosciutto e un cucchiaino di ricotta. Aggiungiamo noi un pizzico di sale e con il ditino inumidito andiamo insieme a bagnare tutto intorno, alle estremità della medaglia, la pasta ripiena.
Poi (a seconda della manualità che hanno i vostri bimbi) mettiamo sopra la medaglia ripiena un altro dischetto e chiudiamo, premendo bene con la forchetta.
A questo punto tutti i bimbi del mondo faranno quello che amano di più: spennellare con il colore giallo (il tuorlo) il piccolo rustico creato.
E ripetiamo queste operazioni fino a quando vogliamo…dipende da quante medaglie merita ogni papà!

Questo lavoro di creazione altro non è che la messa in pratica di tutto quello che i nostri cuccioli hanno imparato all’asilo con la pasta modellabile.
Stendere, modellare, tagliuzzare, dare la forma, riempire e spennellare è il punto di forza di ogni bimbo e qui ne daranno una grande prova.

Una volta terminata la creazione delle medaglie, completiamo noi adulti il piatto componendo tanti piccoli 1 con la pasta sfoglia avanzata e li mettiamo sopra le medaglie, dando un’altra veloce spennellata con il tuorlo.
Accendiamo il forno (noi senza i bambini) ventilato a 200° e lasciamo cuocere il tutto per 15 minuti e comunque fino a doratura della pasta sfoglia. Poi lasciamo raffreddare. Ora viene la parte più bella.
Saranno i bambini a “premiare” i loro papà. Come? Imboccandoli amorevolmente con le piccole medaglie create.

 

 
By |2020-03-18T14:15:32+01:0018 Marzo, 2020|Blog, cucina|0 Commenti

Scrivi un commento