Manifesto del papà 2.0 – Di Bar Papà

Se lavo i piatti a casa, non sto aiutando mia moglie.

Sto semplicemente lavando i piatti.

Se cambio un pannolino a mio figlio, non sono un mammo.

Sono semplicemente un papà.

Non vogliamo essere definiti super eroi perchè stiamo con i nostri bambini.

Siamo semplicemente papà e vogliamo dirlo a gran voce

vogliamo dire che dare la pappa, fare il bagnetto, portarla a danza o a calcio sono cose da genitore, chiunque esso sia.

Ma per farlo dobbiamo cambiare tutti.

Deve cambiare la società che vede ancora la donna a casa e l’uomo a lavoro.

Che da al padre pochi giorni di paternità perchè poi deve tornare al suo ruolo.

Ma il suo ruolo, quando nasce un figlio, è stare insieme alla mamma e al bambino.

Deve cambiare la nostra mentalità che è oppressa da un concetto di machismo e che ci fa essere meno maschi se portiamo in giro nostra figlia.

Ma se a qualche uomo basta girare con un passeggino per perdere di mascolinità, forse il problema non è il passeggino.

Deve cambiare come ci vedono le donne, che hanno pregiudizi su di noi e sulle nostre capacità.

Se ci lasciate da soli con i figli non serve scriverco l’elenco delle cose da fare, non serve stare preoccupate tutto il tempo chiamandoci ogni 10 minuti, non serve prenderci in giro con le amiche perchè abbiamo messo alla bambina il maglioncino rosa con i pantaloni marroni.

Stiamo imparando, è la prima volta che lo facciamo, aiutateci, non parlateci alle spalle.

Siamo per la parità di genere sotto tutte le forme, sia da una parte che dall’altra.

Siamo dei papà paritari.

La paternità è parte integrante della vita di un uomo e oggi per la prima volta nella storia, vogliamo dirlo a gran voce.

Non siamo mosche bianche in un mare di nero.

Non siamo eccezionali se ci dividiamo i compiti.

Siamo semplicemente papà.

#semplicementepapà

By |2020-01-20T13:57:52+01:0020 Gennaio, 2020|Blog, storie di papà|1 Commento

Un commento

  1. […] lasciamo con il Manifesto del papà 2.0, scritto dalla community di Bar Papà, con la speranza che possa darvi forza nel sapere che si può […]

Scrivi un commento